Chi sono

Tommaso Farina

(Foto Mariachiara Montera)

Che altro dire, che non ci sia già nel titolo? Sono nato a Milano qualche annetto fa (non troppi), e tuttora vivo in Brianza. Mantengo tuttora la mia storica rubrica Libero, la testata per cui ho lavorato fin dal 2001 come semplice collaboratore goloso, e in cui dal 2006 al 2009 ho operato come cronista e redattore. Le rubriche continuano ad essere la parte più affascinante e divertente del mio lavoro, in cui ho investito tempo e denaro.
Nel 2003, dopo i canonici tre livelli didattici, ho conseguito il diploma di sommelier AIS. Nello stesso 2003, qualche mese prima, sono diventato giornalista pubblicista, mentre dal gennaio 2006 al gennaio 2008 sono stato iscritto al registro dei praticanti dell’albo dell’Ordine dei Giornalisti di Milano e Lombardia. Il 22 gennaio 2008 sono diventato giornalista professionista.
In questi anni ho collaborato per Il Sommelier Italiano, Vita, Radio 101, PlayTv. Ho inoltre firmato come collaboratore le edizioni 2001, 2002 e 2003 della Guida dei ristoranti de L’Espresso. Collaboro tuttora col periodico di resistenza gastronomica Papillon, e per le guide edite dal Gruppo Comunica.
A tutt’oggi, collaboro pure con Sky Sport24, per cui curo una rubrica di approfondimento sugli aspetti culinari di calcio e sport.

Detesto i talebani del vino, quelli che non concepiscono un vino al di fuori delle loro categorie mentali.

Qui il mio profilo, nelle risposte che ho dato nella piccola intervista web che mi ha fatto Francesco Annibali (giugno 2008).

52 Responses to Chi sono

  1. Awesome things here. I’m very glad to look your post.
    Thanks a lot and I’m having a look forward to contact you.
    Will you please drop me a e-mail?

  2. This article presents clear idea in favor of the new people of blogging, that truly how to do blogging and site-building.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*