Christian Costardi fa il risotto ai porcini

Lo so, lo so, non è esattissimamente di stagione. Cionondimeno, visto che in questi giorni qui si parla parecchio di riso, ho voluto regalarvi un piccolo cammeo: Christian Costardi dell’Hotel Cinzia (recentemente visitato e apprezzato anche da Paolo Marchi), ospitato in una vecchia puntata di Gusto del novembre scorso, ci prepara un risotto ai porcini freschi.
Ma state in campana, e magari sintonizzatevi sul mio canale di YouTube: prossimamente inserirò altre pillole televisive non solo di Christian ma anche di altri chef. Uomo avvisato…

12 Responses to Christian Costardi fa il risotto ai porcini

  1. Leria33 scrive:

    Christian quando si usano funghi porcini freschi (se quelli buoni ovviamente) è superfluo usare la cipolla nel soffritto.
    la cipolla aiuta sempre si sa, ma qui non c’è assolutamente bisogno, anzi è meglio lasciarla dov’è. Il porcino non ha bisogno di nessun aiuto!
    Sul brodo vegetale, io non mi stanco di dirlo, usiamo quello fatto da noi con le verdure fresche, non con dadi o similari, PER CARITA’. dobbiamo sempre specificarlo.
    Ciao Christian.
    (sono un bel po’ più vecchia di te, per questo mi permetto)

  2. beh ognuno ha il suo pensiero io non commento il tuo… LIBERA di fare ciò che credi…….
    PS : io faccio circa 70 KG di riso a settimana qualcosa vorrà dire.. MAH:: forse conta di più essere + VECCHI… purtroppo il problema dell’ITALIA è anche questo si pensa sempre che NOI giovani non sappiamo le cose….. Beh.. Buona serata…

    BRODO VEGETALE = ACQUA fredda ( scusa la precisione) e VERDURE FRESCHE…. …
    RINGRAZIO TOMMASO DI AVER RIMESSO QUESTO VIDEO.. GRAZIE E BUON LAVORO..!!!

  3. Tommaso Farina scrive:

    Quel che Leria33 ha omesso di precisare è che è anche lei una cuoca, anche se non conosco il suo nome…
    So solo che lavora in zona Rovigo, bassissimo Polesine.

    Di video tuoi ne arriveranno altri, sono pronto a inserire quello del sushi piemontese e quello della panissa.
    Aspettate e vedrete.

  4. Grazie Tommaso… immaginavo che fosse una cuoca,.. forse un pò ” VEcchia”. ahhhe scherzo oviamente.. però pochissima cipolla al risotto non fa mai male.. PROVA e poi fammi sapere.. un consiglio da un Giovane CHEF.. hehe

    Ciao e grazie. Ancora.!!!

    Tommaso spero di incontrarti a Squisito!!

  5. Leria33 scrive:

    ok accetto Christian,
    ho già letto di te e ti stimo.
    A volte “vecchi” vuol dire esperienza..
    la cipolla nel risotto la adoro, ma coi porcini, è come offenderli!
    poi ogni uno fa a modo suo.
    Ottima la tua precisione. heheh
    Ciao.

  6. Grazie mille per la stima.. ù: ) sempri uan persona molto inteligente.. sarà l’età… : )) cmq spero di poter scambiare due chiacchere con te sul riso.:! !!

    Di dove sei !?

  7. Leria33 scrive:

    scambierei volentieri 2 chiacchere con te.
    Sono di Rovigo. Zona altissimo polesine.
    Ciao

  8. quando vuoi molto volentieri!! !

  9. Ettore scrive:

    70 kg di riso consumato a settimana?
    Complimenti, non è da tutti avere circa 700 clienti per settimana che ordinano riso.

  10. Carlo Zaccaria scrive:

    La cipolla nel risotto ai porcini ci sta a mio avviso bene, così come l’aglio, ovviamente opportunamente dosati. Il porcino non ha bisogno di nessun aiuto e siamo tutti d’accordo ma cipolla e aglio possono esaltarne il sapore senza coprirlo minimamente e dando struttura al risotto.

  11. Tommaso Farina scrive:

    Ettore, sei mica quello che commenta su Blobfood?

  12. It’s actually a cool and useful piece of info.
    I’m glad that you just shared this useful information with us.
    Please keep us informed like this. Thank you for sharing.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*